Come disegnare muri – 2 approcci

Per iniziare a disegnare con revit ci sono due alternativi approcci:

 

  1. Importare il dwg e disegnare i muri ricalcando il dwg
  2. Disegnare i muri partendo da un progetto vuto

 

In questo video ci concentriamo sul come disegnare muri in Revit  partendo da progetto vuoto ( approccio B) e presentandoti le modalità di disegno dei muri valide per entrambi gli approcci.

 

Ti rimando al video importare dwg in Revit in cui mostro l’importazione del dwg e il successivo disegno dei muri partendo dal dwg importato ( approccio A).

 

Voglio precisare che in uno stesso progetto spesso può essere utile  fare prima l’approccio A e poi terminare con l’approccio B ma talvolta anche il viceversa.

Infatti immagina di avere un progetto di una bifamiliare in dwg ( fatto in Autocad o esportato da altri programmi) in cui avevi tracciato i perimetrali e qualche serramento. Allora in questo caso è logico in Revit importare il dwg della pianta e poi disegnare i muri ricalcandoli dal dwg. Poi pareti interne e muri di recinzione li potrai disegnare direttamente in Revit.

Come disegnare muri – Tutorial

Ricapitolo gli argomenti del video: Per disegnare il pacchetto muro “Esterno 35 cm” si imposta la “linea di ubicazione”, “l’altezza” e la “modalità di disegno”. Faccio notare che l’altezza del muro può essere associata a uno dei livelli superiori presenti  (nel video abbiamo scelto “1 – Piano primo”) oppure può essere impostata ad un altezza fissa che desideriamo ( svincolata dai livelli), per questo avremmo dovuto scegliere “non collegata” e indicargli l’altezza desiderata.

 

Importantissimo: cercare di disegnare i muri in senso orario quindi dall’alto al basso o da sinistra a destra. Questo per fare in modo che il pacchetto muro definito abbia la finitura esterna esattamente sull’esterno e non il viceversa.